Enea presenta la sua Guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici
1218 Views

Enea presenta la sua Guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici

Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, ha presentato a Roma lo scorso 19 aprile un importante documento per il rinnovo degli impianti scolastici in un’ottica “green” ed ecocompatibile. La guida, realizzata in collaborazione con la Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri mostra ai dirigenti scolastici tutti gli strumenti finanziari in loro possesso per i lavori riguardanti l’efficienza energetica, con i fondi di 350 milioni di euro del fondo di Kyoto recentemente sbloccati dal Ministero dell’Ambiente.

Enea ha lavorato per oltre un anno al progetto “Green School” per il rinnovo degli impianti negli edifici scolastici italiani, in modo da supportare dirigenti e amministratori non solo dal punto di vista della legislazione sulle nuove misure ecosostenibili ma anche dal punto di vista tecnico, con modelli di progetti che possano aumentare il risparmio nelle bollette e una nuova concezione di rispetto ambientale anche negli edifici scolastici.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

Il senato chiede al governo di prorogare gli eco bonus

Il senato italiano ha esaminato sei mozioni che chiedono fondamentalmente al governo di stabilizzare la percentuale degli eco bonus, che è fissata al 65% con la legge di Stabilità, fino

Attualità

Direttive europee: nuovo decreto per materiali da costruzioni entro marzo

Il Governo italiano, secondo quando previsto dal regolamento UE n. 305/2011 dovrà adeguarsi alle nuove norme sui materiali da costruzioni entro il 15 marzo del 2017. In particolare la norma

Attualità

Post-sisma: Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea

L’Unione Europea ha aperto un fondo di solidarietà destinato alla ricostruzione dopo i recenti terremoti che hanno colpito il centro Italia. Le risorse finanziarie disponibili sono pari a 30 milioni