Enea presenta la sua Guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici

Enea presenta la sua Guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici

Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, ha presentato a Roma lo scorso 19 aprile un importante documento per il rinnovo degli impianti scolastici in un’ottica “green” ed ecocompatibile. La guida, realizzata in collaborazione con la Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri mostra ai dirigenti scolastici tutti gli strumenti finanziari in loro possesso per i lavori riguardanti l’efficienza energetica, con i fondi di 350 milioni di euro del fondo di Kyoto recentemente sbloccati dal Ministero dell’Ambiente.

Enea ha lavorato per oltre un anno al progetto “Green School” per il rinnovo degli impianti negli edifici scolastici italiani, in modo da supportare dirigenti e amministratori non solo dal punto di vista della legislazione sulle nuove misure ecosostenibili ma anche dal punto di vista tecnico, con modelli di progetti che possano aumentare il risparmio nelle bollette e una nuova concezione di rispetto ambientale anche negli edifici scolastici.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 615 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

Via libera all’Autorizzazione paesaggistica semplificata

Le Commissioni Ambientali Parlamentari hanno approvato il regolamento noto come Autorizzazione paesaggistica semplificata, che diventerà operativa dopo qualche piccola modifica richiesta dalle commissioni stesse, che richiedono in particolare di limitare

Attualità

Nuovi finanziamenti dal Fondo Sviluppo e Coesione

Il CIPE, ovvero il Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, ha recentemente comunicato agli operatori del settore edile che metterà a disposizione 15,2 miliardi di euro da destinare alle infrastrutture, all’efficienza

Attualità

Dumping contrattuale in crescita nel settore edile

La crisi ha generato diverse distorsioni nel mercato del lavoro tour-court, non ultima quella del dumping contrattuale, che riguarda in particolare gli operatori e i dipendenti nel settore edile. Con