Multinazionale cinese pronta a investire in Italia
2843 Views

Multinazionale cinese pronta a investire in Italia

La Wanda Group, multinazionale cinese fra le più importanti al Mondo, ha evidenziato la sua volontà di investire in progetti edili nel territorio italiano. A quanto fanno sapere i CEO del gruppo, sono pronti 1 miliardo e 500 mila euro da investire in vari settori, dallo sport all’intrattenimento, dai centri commerciali fino alle costruzioni nel campo del turismo e delle vacanze.

Una grande opportunità per tutto il settore edilizia e costruzioni in Italia, infatti Wanda Group ha una proiezione di capitalizzazione che per il 2020 prevede 200 miliardi di dollari. L’incontro di queste ore con diversi imprenditori italiani operanti nel campo culturale e sportivo dà il via a una collaborazione che verrà meglio valutata nei prossimi mesi. La creazione di posti di lavoro e progetti per il miglioramento generale dei settori di riferimento è una buona notizia e sicuramente rivela un interesse del gruppo per la candidatura della città di Roma per le Olimpiadi del 2024.

Previous I ricorsi al Tar per edilizia sono sempre più numerosi
Next Professionisti: L’Italia si adegua alle norme UE

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Saigon: ampi spazi in una piccola casa

Creare un appartamento ventilato e luminoso su un lotto di appena 3,5×12 metri, con una sola facciata rivolta verso la strada: questa la sfida raccolta e vinta dallo studio vietnamita

Viaggi nel mondo dell'edilizia

La struttura progettata da “Architecture Microclimat”: La Taule

Architecture Microclimat è uno studio di architettura di Montreal, in Canada, fondato nel 2013 da Guillaume Marcoux e Olivier Lajeunesse-Travers. L’obiettivo dell’azienda giovane è quello di formulare progetti architettonici che

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Boom di richieste per la casa domotica Came

L’azienda italiana Came S.p.a., con sede a Treviso, ha recentemente ricevuto un feedback positivo dal Lussemburgo per il suo progetto Came Domotic 3.0: sono oltre duemila gli appartamenti che verranno