0 1807 Views

Protocollo fra Enel e Architetti per il risparmio energetico

Questa settimana è stato siglato un importante accordo per la promozione della riqualificazione energetica degli edifici, siglato da Enel Energia e dal Consiglio Nazionale degli Architetti. Grazie al nuovo protocollo i professionisti nel settore potranno seguire dei corsi di formazione continua gestiti dall’ente nazionale per l’energia elettrica per restare sempre aggiornati sulle nuove tecnologie e sui nuovi metodi di progettazione per migliorare l’efficienza energetica.

Oltre alla formazione, è previsto un ulteriore snellimento della burocrazia riferita al settore costruzioni e, così come indicato dalla Legge di Stabilità 2016, l’estensione degli eco bonus per il risparmio energetico anche ai condomini: un passo importante per favorire il rilancio edilizio, che già dai primi mesi del 2016 ha dato segni di ripresa grazie all’attenzione legislativa per il settore immobiliare e della riqualificazione energetica per uniformarsi alle direttive europee.

Previous Le nuove definizioni del regolamento unico edilizio
Next Riforma appalti: le sei alternative al giudice

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Attualità

Garante della Privacy contro e-fattura

In una nota il Garante della Privacy ha ammesso che tutto il sistema dell’e-fattura ideato dall’Agenzia delle Entrate non rispetta affatto il Regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data

Attualità

Lo Split Payment è legge

Il 27 giugno il Ministero dell’Economia ha reso ufficiale la legge sullo Split Payment con Decreto Legislativo n. 50/2017, allegando al documento l’elenco di Pubbliche Amministrazioni ed Enti per i

Attualità

Via libera con riserva per lo Sblocca-cantieri

Il decreto governativo rinominato “sblocca-cantieri” ha avuto in questo giorni il via libera da parte del Consiglio dei Ministri, nonostante siano ancora diversi i nodi irrisolti e infatti la sua