Il Demanio lancia l’app “Estimare”
600 Views

Il Demanio lancia l’app “Estimare”

Durante l’assemblea nazionale dell’Anci, l’Agenzia del Demanio ha presentato una nuova app per smartphone e tablet che consente di verificare in tempo reale l’attività estimale, aggiungendo fin dai primi sopralluoghi dati e immagini utili alla valutazione della stima di prezzo: le pubbliche amministrazioni per acquistare, vendere o affittare immobili infatti devono rivolgersi all’Agenzia del Demanio per richiedere la congruità di prezzo, con parere rilasciato dalla specifica Commissione di Congruità che controlla la spesa pubblica nelle operazioni immobiliari.

Grazie alla app Estimare, accessibile anche dal sito del Demanio, consente di individuare fin da subito il probabile valore di mercato di uno specifico immobile grazie alla digitalizzazione. La app è stata sviluppata in collaborazione con il Politecnico di Milano e della Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Palermo che ne hanno confermato la validità specifica. Solo quest’anno sono stati oltre 327 i pareri di congruità rilasciati dall’omonima Commissione, e la app Estimare potrebbe rendere le valutazioni più rapide, con un risparmio economico e un’efficienza sempre maggiori per le pubbliche amministrazioni che si rivolgono al Demanio per valutare la congruità del prezzo proposto.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

Google Earth anti-condono

Da oggi le immagini satellitari e le riprese di Google Earth potranno essere utilizzate come prove documentali per denunciare abusi edilizi. Questo quanto emerso dalla sentenza n. 1604/2018 del Tar

Attualità

Post-sisma: nuove ordinanze per verifica agibilità

Se fino ad ora le verifiche di agibilità sugli edifici potevano essere eseguite solo da professionisti inseriti nell’elenco del Nucleo Tecnico Nazionale per la rilevazione del danno e la valutazione

Attualità

Lavori pubblici: ancora ritardi dalla pubblica ammistrazione

Nonostante la direttiva europea n. 7 del 2011 e il conseguente decreto legislativo n. 192 del 9 novembre 2012 che ne recepisce le finalità e mette nero su bianco le