0 1506 Views

Albo Periti Industriali: Polizza RC gratuita

Buone nuove per i professionisti periti industriali che si iscrivono all’Albo per la prima volta nel 2017: avranno infatti diritto gratuitamente alla polizza RC per la responsabilità civile per danni causati durante l’esercizio della loro  professione. I costi per l’apertura delle polizze durante il primo anno sono infatti pagati dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali.

Secondo il CNPI la polizza gratuita rispetta tutte le clausole, i diritti e i doveri inclusi nella nuova legge nazionale sulla concorrenza. I neoiscritti hanno la polizza gratuita per il primo anno di iscrizione all’albo, per tutti gli altri professionisti la stipula della polizza RC è obbligatoria. Nel decreto sulla concorrenza è contenuto anche un passaggio relativo al periodo di ultrattività delle polizze RC, per la copertura di danni e le richieste di risarcimento presentate entro dieci anni dalla stipula del contratto con il professionista.

Previous Sentenze: l’appaltatore è responsabile anche per il progettista
Next In Italia 5 milioni di case fuori controllo

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Lavoro

Jobs Act Autonomi e tutela contrattuale

L’Ordine Nazionale degli Ingegneri ha pubblicato una serie di consigli per i propri associati, in cui si spiega come tutelarsi da ritardi di pagamento, oltre che come usufruire della deducibilità

Lavoro

Sgravi fiscali: quote rosa e “over 50”

Recentemente è stato firmato il decreto che assicura alle aziende sgravi fiscali fino al 50% per l’assunzione di forza lavoro femminile in tutti quei settori in cui esiste forte disparità

Lavoro

Rapporto BIM 2017

Il 14 febbraio è stato presentato a Roma un dossier riguardante l’utilizzo del modello tecnologico BIM (Building Information Modeling) nel 2017. Il rapporto è stato presentato dall’Associazione delle società di