Nuova normativa sui materiali da costruzione

Nuova normativa sui materiali da costruzione

Con il decreto legislativo n. 106/2017, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 10 luglio, i professionisti e le aziende che lavorano nel settore edile dovranno adottare le nuove regole riguardanti i materiali da costruzioni, per garantire maggior sicurezza e qualità nelle opere. Il decreto segue il regolamento UE 305/2011 che riguarda la commercializzazione dei materiali da costruzione. Tutti i prodotti dovranno essere uniformati e armonizzati perché si possa effettuare il libero commercio fra i Paesi dell’Unione, e dovranno anche contenere la dichiarazione di prestazione con tutte le informazioni utili sulle caratteristiche dei prodotti utilizzati.

Secondo il nuovo decreto gli adeguamenti dovranno essere effettuati entro il 9 agosto e comprendono sanzioni amministative o penali per progettisti e operatori nel settore che non si siano adeguati alla nuove norme. Con il decreto è anche stato istituito il Comitato nazionale di coordinamento per i prodotti da costruzione e l’Organismo nazionale per la valutazione tecnica europea, entrambi strumenti fondamentali per il supporto e il passaggio verso le nuove regole.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 622 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Normative

È operativo il terzo Decreto Terremoto

Il terzo decreto Terremoto è diventato operativo: con il Decreto Legge n. 8 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 9 febbraio 2017 si aggiungono nuovi interventi urgenti per la ricostruzione dei

Normative

Le detrazioni sulla ristrutturazione solo dopo la fine dei lavori

Si è molto discusso a livello legislativo sui nuovi bonus governativi e sulle detrazioni dedicate alla ristrutturazione di edifici e fabbricati commerciali, soprattutto in relazione ai danni provocati dagli ultimi

Normative

I professionisti richiedono il Fasciolo del Fabbricato obbligatorio

Associazioni di categoria e professionisti sono concordi sul fatto di ottenere l’obbligo legale di fascicolo del fabbricato, soprattutto alla luce dei nuovi eventi sismici che hanno messo in risalto l’inadeguatezza