È operativo il terzo Decreto Terremoto

È operativo il terzo Decreto Terremoto

Il terzo decreto Terremoto è diventato operativo: con il Decreto Legge n. 8 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 9 febbraio 2017 si aggiungono nuovi interventi urgenti per la ricostruzione dei territori colpiti dai sisma del 2016 e del 2017 nel centro Italia. La normativa contiene importanti novità riferite a progettisti e Comuni appaltanti, in particolare vengono definite le caratteristiche che deve possedere il Direttore dei Lavori negli appalti, che non deve aver avuto nei tre anni precedenti né rapporti continuativi di lavoro né rapporti di parentela con le imprese incaricate dei lavori di ricostruzione o riparazione. Per danni lievi non esiste inoltre un tetto massimo di incarichi che possono essere affidati allo stesso progettista, rimane invece in vigore il tetto massimo di 30 incarichi per lavori più impegnativi, così come definito dall’Ordinanza governativa 12/2017.

Per quanto riguarda invece la verifica di agibilità degli edifici post-sisma, deve essere compilata da professionisti abilitati tramite l’apposito modulo, compilando la scheda AeDES. Tutte le scuole comprese nei territori considerati zona sismica 1 e 2 devono essere sottoposte, entro il 31 agosto 2018, a verifica di vulnerabilità sismica.

 

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 621 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Normative

Modifica regole IMU per capannoni e imbullonati

Buone notizie per i possessori di edifici di categoria D ed E. Con le nuove normative recentemente approvate dalla Legge di Stabilità 2016 infatti saranno esclusi dal conteggio IMU sulla

Normative

In scadenza richiesta Tax Credit 2016 per strutture alberghiere

Dal 9 al 27 gennaio 2017 le strutture alberghiere potranno compilare l’istanza per il credito d’imposta Tax Credit per la riqualificazione delle proprie strutture, istituito con specifico decreto del Ministero

Normative

Appalti: nuove regole sui criteri ambientali minimi

La sostenibilità ambientale è un requisito sempre più importante e con il nuovo Codice appalti (D.lgs. n.50/2016) le stazioni appaltanti dovranno tenere in considerazione, nella redazione dei bandi e delle