Premio Zordan per neolaureati in Ingegneria edile o Architettura
1802 Views

Premio Zordan per neolaureati in Ingegneria edile o Architettura

Fino al 13 gennaio 2017 i neolaureati potranno presentare le loro tesi di laurea per il Premio Luigi Zordan, dedicato alle tesi discusse nell’anno accademico 2015/2016 che abbiano come argomento principale “Progetto e Costruzione dell’Architettura”. Il concorso è organizzato dal Dipartimento Ingegneria Civile Edile Architettura e Ambiente dell’Università degli Studi di L’Aquila e dallo lo studio di architettura Christ & Gantenbein di Basilea, che mette a disposizione dei vincitori un soggiorno – stage di sei mesi con stipendio mensile da effettuare presso la sua sede in Svizzera, un modo per favorire l’inserimento in un circuito lavorativo internazionale di eccellenza.

Il Premio è stato istituito nel 2005 e ha una cadenza biennale. Per aderire è necessario inviare una mail all’indirizzo ufficiale degli organizzatori zordanprize@gmail.com, integrando il modulo stampabile presente nel bando ufficiale, che può essere scaricato all’indirizzo web www.univaq.it nella sezione “Bandi borse di studio, stage e premi”.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Blueprint Competition: un disegno per Genova

Scadranno il prossimo 16 dicembre i termini per la presentazione dei progetti per il concorso di idee dedicato alle proposte per il rinnovo e l’innovazione dell’area dell’Ex Fiera Internazionale di

Bandi

In arrivo 55 milioni per messa in sicurezza antisismica

Sulla Gazzetta Ufficiale del 9 maggio è stato pubblicato il Decreto Ministeriale del 27 aprile 2018 che contiene anche il bando, con un fondo pari a 55 milioni di euro,

Bandi

Mutui per interventi di trasformazione edilizia in Valle d’Aosta

L’Assessorato regionale alle attività produttive della Valle d’Aosta, secondo quanto previsto dalla Legge Europea regionale 2015, ha approvato la concessione di mutui ai privati per la trasformazione edilizia e l’impiantistica